Metaverso

Metaverso è il futuro di Internet. Un universo digitale che raccoglie in sé molteplici elementi tecnologici: immagini 3D, video, realtà virtuale, realtà aumentata e realtà mista. L’accesso al Metaverso è per tutti. Gli utenti entrano con diverse tipologie di device (i più famosi dei quali sono i visori 3D) e vivono le più disparate esperienze virtuali: possono creare degli avatar realistici per rappresentarsi, incontrare altri utenti, creare oggetti o proprietà virtuali, andare a concerti, conferenze, viaggiare e tanto altro ancora. Ma il Metaverso non è solo realtà virtuale e integra in sé le tecnologie più recenti e innovative come, ad esempio le blockchain.
I campi di applicazione? Infiniti, dalla formazione alla finanza; dall’educational marketing alla moda; dal turismo all’arte, fino a dove arriva l’immaginazione e oltre.

Questo corso è tenuto in collaborazione con la dott.sa Francesca Alonzo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Cos’è il metaverse o Metaverso (in italiano).
  • Cosa serve per avere un Metaverso e quando si può parlare di Metaverso.
  • Le differenze tra realtà virtuale e realtà aumentata (dal punto di vista delle funzionalità e tecnologie offerte).
  • Storia di un nuovo paradigma che lancia la scommessa di creare l’interoperabilità fra mondi e piattaforme.
  • NFT: “Non fungible token”, una delle chiavi di business del Metaverso (dal punto di vista delle funzionalità e dei vantaggi di business).
  • Modalità di fruizione e di interazione (NOTA: ad alto livello).
  • Quali campi di applicazione e quali opportunità per il business.
    • Esempi pratici (o filmati), vantaggi e svantaggi degli esempi.
  • Le piattaforme più famose per entrare nel Metaverso.
  • Le piattaforme italiane (ad esempio State1).
  • Tecnologie abilitanti per il Metaverso (dal punto di vista della tecnologia):
    • Realtà virtuale.
    • Realtà aumentata.
    • Realtà mista.
    • Strumenti di tracking della posizione e dei movimenti.
    • Blockchain e NFT
    • Strumenti hardware e software:
      • I visori 3d.
      • Gli smart glasses.
      • Audio posizionale.
      • Librerie e framework per lo sviluppo).
  • Vecchie e nuove competenze al servizio del Metaverso: creatività e immaginazione.
  • Case history ed esperienze che sono già realtà.
  • Come costruire un Metaverso:
    • Utilizzo di una piattaforma esistente.
    • Creazione di una piattaforma ex-novo.
    • Progettare il Metaverso (comunicazione, interazione, funzioni offerte,…).
    • Passi da compiere
  • Casi di studio ed esempi pratici

 

 

 

Durata

3 giorni

 

Destinatari

  • Chiunque volesse ampliare la propria conoscenza su un argomento in rapida evoluzione.
  • Aziende che vogliono conoscere le opportunità di business offerte dal Metaverso.
  • Chiunque voglia dotarsi di strumenti per affrontare un progetto nel Metaverso.

 

Prerequisiti

Nessuno.

 

Requisiti per l'aula

Il rispetto dei seguenti requisiti è indispensabile per la corretta erogazione del corso:

  • videoproiettore con risoluzione nativa minima di 1024x768 (meglio se superiore) funzionante
  • connessione ad internet non filtrata per il portatile del docente
  • lavagna a fogli mobili o a secco con pennarelli di diversi colori (o strumenti equivalenti)

NOTA: Il docente utilizzerà un suo portatile (Mac) sul quale sono stati preinstallati gli esempi da mostrare durante l'esposizione. Nel caso in cui non sia possibile l'utilizzo del portatile del docente (es. per problemi di sicurezza nella connessione alla rete aziendale) e sia necessario utilizzare un PC fornito dal cliente, questo deve essere concordato in precedenza e comporterà un addebito extra per l'installazione e la configurazione degli esempi.

 

Modalità di fruizione

Per l’alta interattività del corso, la fruizione è in presenza. Non può essere fruito on-line. I docenti saranno due e il corso sarà erogato sotto forma di “dialogo” interattivo tra i docenti stessi.

Non è prevista un'edizione pubblica per questo corso

Perché un corso in house?

Il corso può essere tenuto "in house" presso il cliente con i seguenti vantaggi:

  • con un numero di 4-5 partecipanti, il corso "in house" è più conveniente rispetto al corso pubblico (maggiore è il numero dei partecipanti, maggiore è il risparmio)
  • il corso può essere personalizzato a seconda delle esigenze del cliente (da concordare prima dell'erogazione)
  • è possibile calare la discussione degli argomenti sulla realtà aziendale del cliente (da concordare prima dell'erogazione)
  • è possibile modificare la durata del corso rispetto a quella standard (meno giorni per avere solo una panoramica, più giorni per un maggiore approfondimento)
  • è possibile eseguire test di verifica sull'apprendimento ed esercitazioni pratiche costruite ad hoc

 

Come richiedere un corso in house

Un corso in house può essere richiesto direttamente a:

Tecnet Dati s.r.l.

Corso Svizzera 185 10149 - Torino

Tel. +39 011 7718090

Fax. +39 011 7718092

mail: info@tecnetdati.it

mail area formazione: formazione@tecnetdati.com

 

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni sull'erogazione di corsi in house vedi la pagina ufficiale di Tecnet Dati